Back to top

Chi sono?

Ho 56 anni, condivido e sostengo la politica radicale da sempre.

Iniziò tutto nel 1977, quando frequentavo il 4° anno del liceo Morgagni. La politica del Partito Radicale, con il suo leader Marco Pannella, rispecchiava gli ideali di giustizia, libertà e di difesa della legalità a sostegno dei più deboli che avevo studiato fino ad allora solo sui libri o al catechismo. La legge come strumento di emancipazione di un popolo rispetto alle classi che non hanno bisogno di leggi mi aveva stregato. Nelle manifeste illegalità e nei soprusi perpetrati dallo Stato durante il triste 12 maggio 1977, dove perse la vita Giorgiana Masi, la lotta del piccolo Davide 'radicale' contro il gigante Golia ha sugellato un legame che si è consolidato giorno dopo giorno, e mi ha fatto letteralmente impazzire nelle battaglie del Partito Radicale in difesa degli ultimi degli ultimi: i 'carcerati'.

Iscritto al partito da tanto... non ricordo più da quando.

Il mio nomignolo al liceo era... 'il radicale'

Qui i miei interventi registrati.

Di cosa vorrei occuparmi assieme al mio gruppo

  • Trasporti
  • Raccolta differenziata
  • Servizi pubblici
  • Case popolari
  • Elezione diretta del sindaco
  • Regole urbanistiche semplici
  • Giù il lungomuro di Ostia
  • Accoglienza dei rifugiati
  • Piano di sviluppo per una città sostenibile
  • Riforma degli istituti di democrazia diretta

Questi gli obiettivi che condivido con la lista RadicaliFederalisti Laici Ecologisti

Nel mio quartiere ho raccolto firme per un esposto di denuncia di accampamenti abusivi nella zona di Viale degliEroi di Rodi (prott. RA/2016/0031422 e RH/2016/0085508) ed ho promosso per la stessa zona una petizione per la riqualificazione dell'area (prot. CN/2016/0050655).

Subscribe to Stefano al Municipio ! RSS